SANCO® - Isolierglas, Wärmeschutzglas, Sonnenschutzglas, Sicherheitsglas und Schallschutzglas
Glas kann mehr!
Suche
  • DE
  • EN
  • IT
  • PL
  • CZ
  • NL

Vetri di sicurezza SANCO

SANCO Safe - vetro antieffrazione e antiinfortunio per ambienti abitativi e lavorativi. Il vetro temprato SANCO, oltre a ridurre il pericolo di rottura, soddisfa tutti i requisiti della normativa edilizia per cupole vetrate e vetri anticaduta prevista per edifici residenziali, verande ed edifici pubblici.

Newsletter SANCO
Sempre informato

Coperture in vetro SANCO safe secondo DIN 18008

Tipo di vetroSpessoreCategoriaDimensione massima
      LarghezzaAltezza
 mmACC2C3min.max.min.max.
VSG 33.2 - 12 - VSG 33.125  X 50020005001200
VSG 44.2 - 12 - VSG 33.127X  X90036005004300
VSG 44.2 - 12 - VSG 33.127X  X50043009003600
VSG 44.2 - 12 - VSG 33.127  X 50043005001200
VSG 44.2 - 12 - VSG 44.129X  X30030005005000
VSG 44.2 - 12 - VSG 44.129X  X50050003003000
VSG 55.2 - 12 - VSG 44.131X  X50035009005000
VSG 55.2 - 12 - VSG 44.131X  X90050005003500
VSG 66.2 - 12 - VSG 66.137X  X300360015006000
VSG 66.2 - 12 - VSG 66.137X  X150060003003600
VSG 44.2 - 12 - 6 ESG-HST27X  X30030005004000
VSG 44.2 - 12 - 6 ESG-HST27X  X50040003003000
VSG 55.2 - 12 - 8 ESG-HST31X  X30030005005000
VSG 55.2 - 12 - 8 ESG-HST31X  X50050003003000
6 ESG - 12 - VSG 44.227X  X30030005004000
6 ESG - 12 - VSG 44.227X  X50040003003000
8 ESG - 12 - VSG 55.231X  X30030005005000
8 ESG - 12 - VSG 55.231X  X50050003003000
VSG 66.2 - 12 - 10 ESG-HST35X  X30025005003000
VSG 66.2 - 12 - 10 ESG-HST35X  X50030003002500
VSG 88.2 - 12 - 10 ESG-HST39X  X46030003004500

Gli spessori indicati per il vetro e la pellicola possono essere superati. Nota bene: è imperativo tenere conto dei carichi di vento e dei carichi variabili da affollamento.
Per le tolleranze dimensionali e le opzioni di fabbricazione, vedi il Manuale delle tolleranze SANCO o interpella il relativo produttore.
Avvertenza! Una modifica dello spessore delle lastre e delle intercapedini comporta una modifica dei valori tecnici.
Estratto dal Programma per vetrate isolanti SANCO.  Altre coperture in vetro su richiesta.

I dati tecnici riportati nel presente manuale corrispondono all’attuale stato delle conoscenze e possono variare senza preavviso. I valori tecnici si riferiscono alle indicazioni del fornitore e sono stati determinati con prove effettuate presso istituti indipendente secondo le normative vigenti. I valori funzionali si riferiscono solo ai campioni delle dimensioni previste per la prova. Non si rendono garanzie assolute per i valori tecnici, soprattutto se le prove vengono effettuate con posa in opera diversa o con misurazione successiva in corso d’opera. Per la posa in opera si devono tassativamente rispettare le regole di montaggio del vetro SANCO nella versione in vigore. Ultimo aggiornamento: 05/2019

Vetro di sicurezza stratificato SANCO Safe (VSG)

Definizione

Il vetro di sicurezza stratificato è costituito da due o più lastre di vetro unite tra loro da strati intermedi altamente elastici e resistenti allo strappo. Lo strato intermedio costituito da pellicole di polivinilbutirrale (PVB) può essere trasparente, traslucido, colorato o, se lo si desidera, con filtro ultravioletto.

Proprietà

A differenza del vetro di sicurezza temprato ESG, il vetro di sicurezza stratificato non si rompe in tantissimi piccoli pezzi smussati, ma continua, di norma, ad offrire la sua funzione protettiva. In caso di rottura per sollecitazione meccanica o urto, il vetro, pur rompendosi, non si disperde in molteplici frammenti perché aderisce allo strato di PVB. In tal modo, il pericolo di infortuni si riduce e il vetro resta saldamente ancorato al telaio. All’impatto si forma una caratteristica forma a ragnatela e la trasparenza resta perlopiù inalterata.

Combinando lastre di vetro di spessori diversi con strati di pellicola si ottengono le seguenti caratteristiche di sicurezza:

  • Vetro antiferita e anticaduta
  • Vetro antiurto e resistente allo sfondamento (antieffrazione e antivandalismo)
  • Vetro antiproiettile
  • Vetri calpestabili

 

Struttura

La composizione degli elementi e lo spessore varia in funzione degli specifici requisiti di sicurezza del vetro. Il vetro antieffrazione, antivandalismo e anticrimine può essere adeguato alla specifica esigenza di sicurezza, variando il numero di strati di vetro e lo spessore degli strati intermedi in PVB. Maggiore il numero degli strati di vetro e maggiore lo spessore degli intercalari, maggiore è la resistenza allo sfondamento. Maggiore è il numero di strati di vetro di diverso spessore, maggiore è la resistenza ai proiettili.

Produzione

Dopo una pulizia delle superfici, le lastre di vetro e gli intercalari in PVB vengono posti le une sugli altri, riscaldati e pressati insieme da rulli fino a comporre il vetro finale. Le composizioni vengono quindi inserite nelle autoclavi, dove vengono permanentemente unite tra loro per effetto del calore e della pressione. Completato il processo, vengono lavorati i bordi.

Trasparenza

Se vengono utilizzati intercalari trasparenti insieme a vetro trasparente, la trasparenza non viene compromessa e resta grosso modo agli stessi valori del vetro semplice di analogo spessore. Se l’intercalare utilizzato è particolarmente spesso, il colore può risultare di tonalità leggermente giallo-verde. Maggiore è lo spessore della lastra di vetro stratificato di sicurezza, più risulta accentuata la tonalità giallo-verde dello stesso materiale. Questa colorazione può essere evitata utilizzando vetri a basso contenuto di ossido di ferro.

Resistenza dei materiali

VSG SANCO Safe è resistente alla luce e all'invecchiamento e presenta sostanzialmente le stesse caratteristiche del normale vetro float. I bordi delle lastre di vetro stratificato di sicurezza devono essere protetti da infiltrazioni di acidi e alcali per non intaccare la pellicola intercalare.

Applicazioni del vetro di sicurezza stratificato SANCO Safe

  • Edifici scolastici e asili  
    Vetrate divisorie e balaustre di sicurezza per evitare ferite da schegge di vetro.
  • Cupole e coperture vetrate  
    Cupole vetrate per aree private e pubbliche. La protezione sussiste anche in caso di danni causati, ad esempio, dalla caduta di oggetti, grazie alla capacità del vetro di trattenere i frammenti.
  • Edifici residenziali  
    Vetro antiinfortunio per finestre combinabile con vetri isolanti, per porte, ringhiere per scale, pareti divisorie, vetrate per balconi.
  • Edifici commerciali e pubblici  
    Vetro blindato antieffrazione e antivandalismo per finestre, porte e vetrine di negozi di, ad esempio, banche, attrezzature informatiche, farmacie e studi medici. Vetro blindato antisfondamento per carceri e case di cura. Vetro blindato antiproiettile SANCO Safe per uffici cassa e sportelli di banche, uffici postali e similari. Come vetrata per gabbie per animali o acquari di zoo. Come pannelli parapetto per facciate interamente in vetro, realizzate, ad esempio con vetro strutturale.

 

Altre applicazioni

Vetrine, ambiti industriali e militari, antiesplosione, veicoli, aeromobili, navi e altro.

Combinazioni

Il vetro stratificato di sicurezza ha la stessa resistenza alle sollecitazioni termiche e un’analoga tensione di flessione del normale vetro float. Per aumentare ulteriormente i valori, ESG SANCO DUR può essere utilizzato per realizzare lastre di vetro di sicurezza stratificato. Se coniugato con il vetro isolante, il vetro stratificato di sicurezza, oltre a fornire il livello di sicurezza desiderato, migliora l’isolamento acustico. VSG SANCO Safe può essere rivestito con una pellicola termoisolante e assemblato in vetro isolante.

Trova il partner SANCO
più vicino

Usa la mappa interattiva per trovare in modo veloce e facile l’azienda specializzata più adatta alle tue esigenze